ANREC

Switch to desktop Register Login

COME DEVE SVOLGERE LA FORMAZIONE CONTINUA IL REVISORE LEGALE

A seguito dell’accordo stipulato tra l’associazione nazionale dei revisori contabili (A.N.RE.C.) e l’A.N.P.A.R. (www.anpar.it), il revisore legale dei conti può acquisire i crediti formativi utili ai fini della formazione continua, decidendo di prendere parte a corsi che siano programmati da quest’ultima che è  accreditata dal MEF, quale organismo idoneo alla formazione continua dei revisori legali.

Non oltre la data del 31 dicembre di ogni anno, a partire dal 2017 e fino al 2019, i revisori legali, iscritti alla sezione A e B (c.d.inattivi),  hanno l’obbligo formativo per mantenere  l’iscrizione al Registro dei revisori legali, L’obbligo del 2017 s’intente avverato, se, entro  la fine dell’anno sono stati raggiunti 20 crediti formativi (un‘ora di corso vale 1 credito formativo), rilasciati da ente accreditato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (M.E.F.  elenco accreditati).

Il M.E.F., alla fine del corso, dopo la verifica della corrispondenza per ciascun revisore degli argomenti riguardanti le materie caratterizzanti (per almeno 10 crediti formativi) e degli altri argomenti che si riferiscono a materie oggetto di offerta formativa, esegue il riconoscimento dei crediti formativi.

Il D. Lgs. N . 39/2010 con l’articolo 5 (comma, 2) ha stabilito che:

Almeno dieci crediti formativi, in ogni annualità, devono riguardare le successive materie caratterizzanti come gruppo “A” ( allegato 3 della circolare  2672017).

A. 1. Gestione del rischio e controllo interno;

A.2 Principi di revisione nazionale e internazionali

A.3 Disciplina della revisione legale

A.4 Deontologia professionale e indipendenza

A.5 Tecnica professionale della revisione

2) Gli altri dieci crediti formativi possono essere conseguiti attraverso le cosiddette materie non caratterizzanti (gruppi “B” e “C” della richiamata circolare.)

B.1 Contabilità generale

B.2 Contabilità analitica e di gestione

B.3 Disciplina del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato

B.4 Principi contabili nazionali e internazionali

B.5 Analisi finanziaria

C.1 Diritto civile e commerciale

C.2 Diritto societario

C.3 Diritto fallimentare

C.4 Diritto tributario

C.5 Diritto del lavoro e della previdenza sociale

C.6 Informatica e sistemi operativi

C.7 Economia politica, aziendale e finanziaria

C.8 Principi fondamentali di gestione finanziaria

C.9 Matematica e statistica

I crediti formativi acquisiti sono validi anche ai fini della formazione continua dell’ordine professionale di appartenenza (avvocati, commercialisti ecc.).

Svolgimento dei corsi anno 2017 (settembre/dicembre)  per il raggiungimento dei 20 crediti formativi, possono essere prenotati  scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I corsi sono costituiti da massimo 20 lezioni annue di circa 1 ora l’una, per un totale complessivo di 20 ore, attraverso piattaforma E-LEARNING.

• le lezioni saranno rese disponibili nelle date indicate in calendario comunicato a cura della segreteria;
• le lezioni possono essere costituite anche da contenuti video/audio dei relatori, oltre che materiale didattico relativo alla singola lezione scaricabile direttamente dalla piattaforma e-learning

• l'iscritto può accedere alla lezione in qualsiasi momento della giornata e collegarsi e/o ricollegarsi alla lezione secondo i suoi impegni senza limiti di tempo


• ogni singola lezione dopo la pubblicazione, resta in linea per tutta la durata del corso (chiusura anno formativo ministeriale 30 dicembre 2019)


• al termine di ogni lezione è presente un test di verifica, il test si riterrà superato col raggiungimento di almeno il 75% delle risposte corrette. 


Crediti formativi e attestati


- Al termine di ogni lezione, al superamento del test di verifica finale, è d'obbligo scaricare personalmente l'attestato valido ai fini della formazione professionale obbligatoria necessaria per il mantenimento dell'iscrizione negli elenchi A e B dei Revisori legali.

- Un'ora di formazione equivale a n.1 Credito formativo


- Gli attestati devono essere scaricati direttamente dalla piattaforma del corso.

Modalità d’iscrizione al corso
 

La programmazione agevolata dei corsi istituiti sulla piattaforma A.N.P.A.R. è riservata ai soli iscritti A.N.RE.C. in regola con la quota associativa.


Il corso è sostanzialmente gratuito e prevede unicamente un concorso spese per la realizzazione del programma e l’attivazione tecnica per fruire della piattaforma e-learning.

 

Visite: 1

VADEMECUM DELL’OBBLIGO FORMATIVO PER I REVISORI LEGALI

Non oltre la data del 31 dicembre di ogni anno, a partire dal 2017 e fino al 2019, i revisori legali hanno l’obbligo formativo per mantenere  l’iscrizione al Registro dei revisori legali, L’obbligo del 2017 s’intente avverato, se, entro  la fine dell’anno sono stati raggiunti 20 crediti formativi, rilasciati da ente accreditato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze(M.E.F.  elenco accreditati).

Il M.E.F., alla fine del corso, dopo la verifica della corrispondenza per ciascun revisore degli argomenti riguardanti le materie caratterizzanti (per almeno 10 crediti formativi) e degli altri argomenti relativi a materie oggetto di offerta formativa effettua il riconoscimento dei crediti formativi.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con la circolare n. 26 del 6 luglio 2017, ha chiarito quali sono gli obblighi di formazione continua dei revisori legali e quali sono i doveri dei soggetti competenti a proporre la formazione continua.

Il D. Lgs. N . 39/2010  con l’aticolo 5 (comma, 2) ha stabilito che:

1)   Almeno dieci crediti formativi, in ogni annualità, devono riguardare le successive materie caratterizzanti come gruppo “A” ( allegato 3 della circolare  2672017).

A.1. Gestione del rischio e controllo interno;

A.2 Principi di revisione nazionale e internazionali

A.3 Disciplina della revisione legale

A.4 Deontologia professionale ed indipendenza

A.5 Tecnica professionale della revisione

2)  Gli altri dieci crediti formativi possono essere conseguiti attraverso le cosiddette materie non caratterizzanti (gruppi “B” e “C”   della richimata circolare).

B.1 Contabilità generale

B.2 Contabilità analitica e di gestione

B.3 Disciplina del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato

B.4 Principi contabili nazionali ed internazionali

B.5 Analisi finanziaria

C.1 Diritto civile e commerciale

C.2 Diritto societario

C.3 Diritto fallimentare

C.4 Diritto tributario

C.5 Diritto del lavoro e della previdenza sociale

C.6 Informatica e sistemi operativi

C.7 Economia politica, aziendale e finanziaria

C.8 Principi fondamentali di gestione finanziaria

C.9 Matematica e statistica

3) MATERIE “NON RIPETITIVE”

Aspetto delicato è quello attinente al “non ripetersi” delle materie prese in esame nel corso del triennio.

L’adesione, nell’arco dello stesso triennio, a corso simile per due o più volte oppure a due o più corsi riguardanti il medesimo argomento, permette al revisore legale di maturare i corrispondenti crediti solamente una volta.

A precisazione la circolare fa due esempi: il revisore non acquisirebbe ulteriori crediti ripetendo la partecipazione, nel 2018, a un medesimo corso già frequentato nel 2017, così come se partecipasse a due corsi riguardanti, ad esempio, il medesimo principio professionale di revisione.

4) SOGGETTI IDONEI A OFFRIRE LA FORMAZIONE CONTINUA

Quanto alla formazione frontale, l’esercente e l’attività di revisore legale dei conti può acquisire i crediti formativi utili ai fini della formazione continua, decidendo di prendere parte a corsi che siano programmati da società o enti pubblici e privati accreditati dal MEF attraverso la sottoscrizione di giusta convenzioneovvero attraverso il riconoscimento della formazione obbligatoria accreditata dall’albo professionale d’iscrizione. Per esempio: se, un dottore commercialista aderisce a un corso accreditato ai fini della formazione professionale continua dall’Ordine e le materie trattate sono uguali al programma annuale del MEF, questi acquisisce

1)   sia i crediti formativi per la formazione continua dei Dottori commercialisti ed esperti contabili

2)   che quelli per la formazione continua degli iscritti nel Registro dei revisori legali,

indipendentemente dal fatto che l’ente di formazione sia o meno accreditato dal MEF ( “principio di equivalenza”, punto 2.3 circolare 26 MEF e ex articolo 5, comma 10, D.Lgs. 39/2010).

Visite: 18

FORMAZIONE CONTINUA REVISORI LEGALI

Importante accordo di collaborazione con  A.N.P.A.R.  (Associazione Nazionale per l'Arbitrato e la Conciiazione)  per la formazione continua dei revisori legali. 

Con decorrenza  1° agosto 2017  l'A.N.P.A.R. è stata accreditata quale ente privato riconosciuto per la formazione continua dei revisori legali dal Ministero dell'Economia e Finanza.

Visite: 5

APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER LA NOMINA DEI COMPONENTI DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI PER IL TRIENNIO DAL 19/02/2018 AL 18/02/2021

Visite: 3

FORMAZIONE CONTINUA

 
Dal MEF
Istruzioni in materia di formazione continua dei revisori legali iscritti nel registro. Attuazione dell’obbligo formativo ai sensi dell’art. 5 del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, come modificato dal decreto legislativo 17 luglio 2016, n. 135.
"La circolare fornisce istruzioni per l’assolvimento dell’obbligo di formazione professionale continua previsto dall’articolo 5 del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39 come modificato dal decreto legislativo 17 luglio 2016, n. 135, per tutti gli iscritti nel Registro dei revisori legali. Sono illustrate, in particolare, le modalità di erogazione dei corsi di aggiornamento professionale, le procedure per l’accreditamento delle società e degli enti eventualmente interessati, la disciplina prevista per la formazione erogata dagli albi o ordini professionali e dalle società di revisione".
Clicca qui per la circolare

Visite: 13

Esami di abilitazione per la revisione legale

Entro la fine di questoi mese,  il MEF dovrebbe calendarizzare  le date per gli esami di abilitazione per l'attività professionale  di revisione legale, secondo quanto stabilito dal D. Lsg  39/2010 e s.m.

Ricordiamo che l'ultima sessione di esame si è tenuta nel 2012, speriamo questa sia la volta buona!

Gli interessati, possono  fin da ora prenotare l'iscrizione al corso ovvero  inviare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per maggiori dettagli

 

Visite: 11

D.M. 2 DICEMBRE 2016: GLI ORGANISMI INDIPENDENTI DI VALUTAZIONE

Istituito presso il Dipartimento della Funzione Pubblica l’Elenco Nazionale dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione della Performance (D.M.2 dicembre 2016). Per essere inseriti nell'elenco è necessario essere in possesso di laurea specialistica o laurea magistrale. La domanda di iscrizione deve avvenire tramite il Portale della Performance (www.performance.gov.it) .

Visite: 15

PROGRAMMA ANNUALE DI FORMAZIONE CONTINUA 2017 EX ART. 5 D.LGS. N. 39 DEL 2010

Con determina del Ragioniere generale dello Stato prot. n. 37343 del 7 marzo 2017 è stato adottato il programma annuale relativo all’anno 2017 per l’aggiornamento professionale dei revisori legali. La determina e l’allegato programma sono pubblicati su questo sito alla sezione “NORMATIVA DI RIFERIMENTO - DETERMINE”. Saranno pubblicate altresì al più presto le indicazioni per l’assolvimento degli obblighi formativi ai sensi dell’articolo 5 del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, come modificato dal decreto legislativo 17 luglio 2016, n. 135.

Il Testo della determina

Visite: 8

Per migliorare i servizi resi, in questo sito vengono utilizzati i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro uso.